Vecchio e moderno: consigli per un arredamento elegante e antispreco

Spesso si pensa che, se si cambia un mobile, si debba cambiare tutto l’arredamento perché lo stile è diverso. In un periodo in cui la crisi ha limato molto le spese, le persone hanno imparato a far di necessità virtù e il mondo del design sta facendo sue le idee che nascono dalle persone “normali”.

Un mondo normale

Ho virgolettato normali per fare una distinzione dal mondo di designer ed architetti che vivono proponendo (spesso, non sempre) cose normali come qualcosa di unico al mondo. A chi è capitato di traslocare spesso conosce bene il problema dei mobili. Non sempre si riesce ad adattare l’arredamento e non sempre puoi permetterti di rifare tutto l’arredamento di casa, anche se in un’abitazione nuova si vorrebbe dare un tocco innovativo. Bene, ti voglio dare qualche consiglio che, se te lo facessi dare da un designer ti presenterebbe una parcella superlusso!

Ovviamente sono tutti consigli facilissimi da mettere in atto e il risultato vi lascerà a bocca aperta. Prendiamo come esempio la città di Roma, ricca di mercatini dell’usato. Per prima cosa valuta subito i mobili che vuoi portare nella casa nuova e contrassegnali con un semplice post-it. A questo punto contatta una ditta di piccoli traslochi Roma e chiedi che venga fatto un sopralluogo per avere un preventivo. Se i mobili che non vuoi nella nuova casa sono molti, puoi chiedere alla ditta di traslochi se puoi metterli in deposito, fino a quando non avrai deciso la loro destinazione, ti costerà un po’ ma avrai il tempo di decidere cosa fare.

Il mondo dell’usato

Quali mobili mancano? Hai un arredamento classico? Una volta risposto a queste domande, puoi fare le tue scelte. Prendiamo come esempio il soggiorno. L’arredo classico va sempre ma, indubbiamente, potrebbe diventare un po’ pesante. Per dargli una nota più leggera basta scartavetrare e riverniciare con tinte pastello che daranno tutto un altro aspetto. Non serve farlo con tutti i mobili, basta cambiare volto a tavolo e sedie. Potrai fare così con tutti i mobili che non vuoi più, il nuovo aspetto potrebbe farti cambiare idea, oppure puoi recarti nei mercatini di mobili usati e, se trovi cose interessanti, valutare eventuali baratti. Per poltrone e sedie basta cambiare i tessuti per dargli nuova vita, i mobili in stile classico vanno abbinati a qualche elemento moderno e colorato e tutto darà vita nuova al tuo mobilio.