Le tecniche per aumentare il numero di iscritti su YouTube

Vuoi aumentare il numero di iscritti al tuo canale YouTube? Vuoi qualche consiglio su come o cosa fare? continua a leggere e troverai quello che ti serve.

Come incrementare la crescita di iscritti

YouTube è in continua crescita e forse non lo sai ma stiamo parlando il secondo motore di ricerca più grande al mondo! Ecco perché tutti cercano di promuovere i propri video su YouTube, quindi perché  non dovresti fare la stessa cosa anche tu? Tutti sappiamo che, per raggiungere buoni risultati, non c’è una scienza esatta, ma per aumentare iscritti su YouTube, si possono seguire alcuni accorgimenti che aiutano sicuramente a migliorare.

Parti da un dato di fatto: ogni minuto vengono caricati circa 300 ore di video, quindi sai di trovarti davanti ad una competizione fortissima e devi partire carico e ben sicuro di quello che vuoi proporre.

Una frazione di secondo per attirare l’attenzione

Ebbene sì, questo è il tempo che hai a disposizione per attirare l’attenzione di qualcuno. In un tempo così breve devi creare qualcosa che rapisca veramente, quindi? Il primo a colpire deve essere il titolo, ovviamente, ma immediatamente seguito dalla qualità dell’immagine dell’anteprima che deve spingere a fare “clic”. Le regole base dell’anteprima sono semplici, ma essenziali:

  • La risoluzione deve essere 1280 x 720 con larghezza minima di 640 pixel;
  • Preferire immagini JPG, GIF, BMP, PNG;
  • Prediligi il formato 16: 9.

Ovviamente, ogni volta che carichi il tuo video, puoi optare per una presentazione personalizzata.

Call to Action per reclutare

Succede che qualcuno guardi il tuo video e poi se ne vada. Questo non perché non sia piaciuto il tuo lavoro, ma semplicemente perché non ha dato la possibilità di interagire con il tuo canale. È proprio per questo motivo che devi fare qualcosa per permettere a chi ti guarda di poterti seguire devi “fidelizzare” l’utente, come? Con la Call to Action: lascia un commento, guarda altri video, iscriviti al canale, o cose simili. Tutto questo permette di coinvolgere lo spettatore, di legarlo al tuo lavoro e ai tuoi video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *